Usare phpMyAdmin per gestire un database remoto

Si può usare phpMyAdmin installato nel proprio computer per gestire un database remoto (anzi: più di uno); ciò è molto bene poiché esso è un ottimo programma con una bella veste grafica.

Se non l'avete già fatto scaricate e installate l'ultima versione da www.phpmyadmin.net.

Nella cartella principale modificate il file config.inc.php aggiungendo le seguenti righe:

/* Server: NOME DEL SERVER REMOTO [numero progressivo facoltativo] */
$i++;
$cfg['Servers'][$i]['verbose'] = 'NOME DEL SERVER REMOTO';
$cfg['Servers'][$i]['host'] = 'INDIRIZZO DEL SERVER REMOTO';
$cfg['Servers'][$i]['port'] = '';
$cfg['Servers'][$i]['socket'] = '';
$cfg['Servers'][$i]['connect_type'] = 'tcp';
$cfg['Servers'][$i]['extension'] = 'mysql';
$cfg['Servers'][$i]['auth_type'] = 'http';
$cfg['Servers'][$i]['user'] = '';
$cfg['Servers'][$i]['password'] = '';

un pacchetto di righe per ogni server remoto che intendete gestire;

sostituite il NOME DEL SERVER con il nome che preferite (consiglio di mantenere per chiarezza la parola "remoto" in qualche forma);
sostituite l' INDIRIZZO DEL SERVER REMOTO con l'indirizzo reale del vostro server

quando vi collegate al vostro phpMyAdmin locale, nel primo riquadro in alto a destra initolato "Impostazioni Generali", potete scegliere da un menu a tendina il vostro server remoto da gestire.