Sigil crash con Maverick

Pessima sorpresa: Sigil 7.2 (la più recente versione per Mac scaricabile dal sito degli sviluppatori) muore non appena lanciato nell'appena rilasciato Maverick per Mac (fatalità).

C'è una versione fatta in casa di Sigil 7.3, che richiede però le librerie grafiche Qt5* e altre cosette preliminari l'installazione è un po' complessa:

1. installare XCode e i tool per la linea di commando: aprire il terminale e digitare xcode-select --install secondo le istruzioni qui:
http://www.computersnyou.com/2025/2013/06/install-command-line-tools-in-...
(se non avete XCode già installato l'operazione necessita di alcune decine di minuti)

2. scaricare e installare le Qt5, da qui:
http://download.qt-project.org/official_releases/qt/5.1/5.1.1/qt-mac-ope...
installare in /Applications/Qt5.1.1
(e non nella cartella personale come suggerito dal mago installatore; personalmente ho scelto di installare tutto, per una inveterata malfidenza - manca sempre qualcosa) l'installazione dura parecchi minuti;

3. scaricare e installare Sigil 7.3 da qui:
http://labs.nokto.net/sigil/Sigil-0.7.3-Mac-Package.dmg
finito il download provatelo direttamente dal disco virtuale, se funziona: nella cartella Applicazioni rinominate il vecchio Sigil come Sigil-7.2 (non si sa mai) e quindi copiate il nuovo Sigil.
Occhio:Il Mac vi dirà che si rifiuta di aprire Sigil perché rilasciato da uno sviluppatore non identificato; seguite questi semplici passi: a. nel Finder, trovare l'app Sigil. b. tenendo premuto il tasto Ctrl, clic sull'icona; c. scegliere Apri dal menu; d. clic su Apri. L'aiuto dice: "L'app viene salvata come un'eccezione alle impostazioni sulla sicurezza e potrai aprirla in futuro facendo doppio clic su di essa, proprio come un'app autorizzata".

n.b. durante tutto questo periodo (circa 40 minuti, il mio hard-disk ha frullato come un demonio tarantolato).

* Le librerie grafiche QT5 sono comunque richieste - anche per molti altri programmi importanti come per esempio Scribus - e purtroppo è il motivo in alcuni sistemi (come la maledetta Fedora) il programma non è ancora stato aggiornato (in Fedora per esempio sono fermi alla versione 6.2).